Nel Parco Alimentare di San Daniele del Friuli

SAN DANIELE (14)_REV_150dpi

Friul Fungo si trova sul territorio del Parco Alimentare di San Daniele che occupa un’area di 168 Km2. Il paesaggio alterna armoniosamente i campi coltivati a boschetti e lunghi sterrati che si estendono all’inizio della pianura o s’insinuano tra le colline. Gli stabilimenti produttivi si concentrano in piccole aree: per lo più si tratta di prosciuttifici (il crudo di San Daniele è famoso nel mondo) e di aziende che producono generi alimentari artigianali (ricavati spesso da materie prime di origine biologica/biodinamica). Le aziende sono caratterizzate da spiccata qualità, alta specializzazione, massima affidabilità in fatto di igiene e di servizi offerti. Pur essendo tecnologicamente all’avanguardia e massicciamente presenti sui mercati internazionali, le aziende del sandanielese conservano la memoria delle tradizioni territoriali e familiari e un indomabile spirito artigiano. Gli imprenditori del Parco Alimentare, inoltre, riservano un’attenzione particolare all’ambiente, scegliendo fonti di energia ecocompatibili, smaltendo gli imballaggi e i residui della produzione con procedure a basso impatto ambientale, adottando scelte coerenti in fatto di infrastrutture ed edilizia industriale.

Un’azienda famigliare da 30 anni nel cuore del Friuli

Friul Fungo è un’azienda artigianale a gestione famigliare. L’inizio dell’attività risale ai primi anni ‘70, quando Franco Baracetti fondò l’azienda con l’aiuto della moglie Maria, dandole un nome che l’ha legata per sempre alla terra amata: il Friuli.

Friul Fungo

L’attività nasce nella splendida cornice di San Daniele del Friuli —paese ricco di storia, cultura e tradizioni alimentari— come laboratorio specializzato nella selezione manuale di funghi porcini freschi, congelati e secchi.

Ben presto Friul Fungo si posiziona sul mercato nazionale e internazionale con una linea di confezioni a marchio proprio di porcini secchi e congelati. Ai porcini, nel tempo, si aggiungono altre specialità: galletti, finferli, spugnole… La selezione e la confezione del prodotto rimangono esclusivamente manuali.

Lo stabilimento produttivo di circa 1000 m2 (uffici, laboratorio, magazzino, tunnel di congelamento e di essicazione, celle frigorifere e parco camion) è situato all’interno del parco alimentare di San Daniele a pochi km da centro cittadino. Attenzione particolare viene data da sempre alla qualità del prodotto e all’impatto ambientale: ogni fase di produzione viene seguita e certificata da un esperto micologo iscritto all’albo nazionale e l’intero fabbisogno energetico è coperto da un recente impianto fotovoltaico. Caratteristiche che, affiancate ad un’attenta selezione della materia prima, consentono a Friul Fungo di confrontarsi con le realtà più grandi, sia a livello nazionale che internazionale; come avviene nelle principali fiere dell’alimentazione a cui partecipa annualmente.